Oggi:

2020-08-05 13:00

Illegittima la legge della Basilicata sull’eliminazione degli inceneritori

QUEL CHE C’È DA SAPERE

La Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità di un articolo in materia di inceneritori del Collegato alla legge di stabilità 2015 della Basilicata. Nella sentenza 154/2016, la Corte ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 47, comma 4, della legge della Regione Basilicata 27 gennaio 2015, n. 4, limitatamente alle parole “il Piano regionale di gestione dei rifiuti dovrà prevedere, tra gli obiettivi prioritari, la progressiva eliminazione della presenza di inceneritori sul territorio della regione Basilicata e la contestuale adozione di soluzioni tecnologiche e gestionali destinate esclusivamente alla riduzione, riciclo, recupero e valorizzazione dei rifiuti. A tal fine il Piano regionale di gestione dei rifiuti dovrà definire modalità e tempi di dismissione degli impianti di incenerimento esistenti”.