Oggi:

2019-09-16 06:30

Home

GOVERNO DELL’AMBIENTE

Tommaso Franci

In un contesto di attenzione alle tematiche ambientali senza precedenti, si manifesta l’inadeguatezza dell’ecologismo politico che lascia un pericoloso spazio al populismo ambientalista.

AMAZZONIA

Roberto Smeraldi*

Nella storia e nell’esperienza degli Amici della Terra c’è anche un progetto di grande rilievo contro il fuoco in Amazzonia, realizzato a cavallo degli anni 2000. L’autore, che ideò e coordinò il progetto, ribadisce alcuni concetti maturati in 30 anni di esperienza ed esprime il suo parere sull’”emergenza” di questo agosto e sugli stanziamenti del G7

PIANO NAZIONALE ENERGIA E CLIMA

Alessandro Clerici

“Bisogna essere consapevoli che la transizione non sarà semplice né indolore e ciò deve essere comunicato con chiarezza e condiviso da chi ne pagherà principalmente i costi sia diretti sui prezzi dell’energia finale, sia indiretti in termini di tassazione” In questo articolo, ripubblicato con adattamenti ed aggiunte da “Nuova Energia”, N. 3 2019, l’autore si propone di qualificare più a fondo alcune delle sfide poste dall’integrazione di fotovoltaico ed eolico e i loro effetti sul mercato elettrico nazionale.

LINEE GUIDA EUROPEE PER LA FINANZA

Giovanni Barca

Un’iniziativa della Commissione europea per indirizzare gli investimenti istituzionali e per influenzare quelli finanziari e i risparmi dei cittadini europei verso interventi a tutela dell’ambiente.

FINTE REDISTRIBUZIONI NELLA BOLLETTA ELETTRICA

Redazione

Recenti iniziative del Senato rischiano di intralciare il percorso verso l’indispensabile incremento dei nostri consumi di energia elettrica

LA DIRETTIVA EUROPEA SULLA PLASTICA

Giovanni Barca

La Direttiva Europea contro le plastiche monouso agisce sul versante della prevenzione e del miglioramento del riciclo ma non interviene sulle successive fasi di gestione che rimangono a carico e nella disponibilità delle comunità locali, in Italia principalmente Comuni, Ato e Regioni.

Gianluca Alimonti

L’autore, professore di Fisica alla Statale di Milano, confuta la tesi del “caos climatico” che, secondo alcuni, dovrebbe portare le amministrazioni centrali e locali a dichiarare “lo stato di emergenza climatica” come se dovessimo fronteggiare calamità in atto prendendo decisioni conseguenti (anche in deroga alle leggi ordinarie?).

END OF WASTE

Ad un anno e mezzo dalla sentenza del Consiglio di Stato che ha bloccato il rilascio delle autorizzazioni per la cessazione della qualifica di rifiuto (End of Waste), il Governo ha introdotto nel Decreto Legge Sblocca Cantieri l’emendamento che doveva portare una soluzione al problema del fine vita dei materiali indispensabile per permettere alle aziende di fare economia circolare.

TELERISCALDAMENTO PER LA TRANSIZIONE

In un articolo della Staffetta Quotidiana, Lorenzo Spadoni, nuovo presidente dell'Associazione Italiana Riscaldamento Urbano, ribadisce il ruolo del teleriscaldamento, il supporto che può dare alla transizione energetica, gli investimenti che le utility sono pronte a fare. Ma rivendica anche la necessità di definire un quadro di regole certe e superare alcune incongruenze e penalizzazioni.

AMBIENTALISMO IN ITALIA E IN EUROPA

Rosa Filippini

Sulle pagine de La Repubblica alcuni osservatori ed esponenti della sinistra contestano ai verdi di dire sempre No. Avrebbero ragione se l’informazione e la politica non avessero avallato anch’essi l’immagine di un ambientalismo ideologico e catastrofista. A 40 anni dalla loro fondazione gli Amici della Terra ripropongono il filo dell’ambientalismo riformista che ha caratterizzato da sempre la loro visione e le loro iniziative.

CICLO DELLA DEPURAZIONE

Vito Iaboni

Cosi come delineato dalle direttive europee per l’attuazione dell’economia circolare, gli impianti di depurazione delle acque urbane fanno parte del sistema di gestione integrata dei rifiuti. L’autore di questa documentata rassegna sottolinea che i processi di digestione anaerobica per la produzione di biogas e digestato e il recupero energetico sono considerati dalla normativa Ue in materia di rifiuti operazioni di riciclaggio.

COME RIAPRIRE SUBITO LE STAZIONI METRO A ROMA

Catello Masullo

Dalle pagine de “Il Parere dell’ingegnere” abbiamo tratto l’aneddoto istruttivo di un ingegnere esasperato dalle condizioni del trasporto pubblico a Roma. Molto meglio gli antichi sistemi della burocrazia capitolina...

POMPE DI CALORE

Francesco Garofani

Il 14 maggio scorso, con un evento presso il GSE, gli Amici della Terra, insieme ad Assoclima, hanno presentato una campagna per sostenere una maggiore diffusione delle pompe di calore, una tecnologia chiave nell’ambito delle fonti rinnovabili termiche. La campagna durerà per tutto il 2019 in parallelo con la discussione del Piano nazionale Energia e Clima perché mira a ridurre le emissioni di gas serra che derivano dalle esigenze di climatizzazione degli edifici.

LA SENTENZA UE SUI TERMOVALORIZZATORI

Beniamino Bonardi

Non è vero che la Corte di giustizia Ue ha bocciato il piano per gli inceneritori. Invece, dà via libera allo Sblocca Italia ma impone (giustamente) la Vas preventiva.

ECONOMIA CIRCOLARE

Donato Berardi*

Laddove la pianificazione regionale ha fallito, occorre ideare una “Strategia nazionale in materia ambientale”, che sostenga la gestione industriale e indirizzi il Paese verso il perseguimento degli obiettivi comunitari del Pacchetto Economia Circolare. L’autore ha rielaborato sinteticamente il contributo di analisi n. 111 online del Laboratorio REF Ricerche di dicembre 2018, aggiornato con gli ultimi dati Ispra a disposizione.