Oggi:

2016-08-31 00:40

Home

Gianfranco Spadaccia

E' Morto Mario Signorino

Gli Amici della Terra e Rosa Filippini ringraziano tutti degli affettuosi messaggi di condoglianze. Ne pubblichiamo alcuni che, ci sembra, abbiano anche un rilievo pubblico.

SMALTIMENTO DEI RIFIUTI URBANI

Rosa Filippini

Quella dei rifiuti non si può chiamare emergenza, non deriva da imprevisti e non ha scusanti. Il decreto Sblocca Italia è datato 2014. Che si aspetta a dargli applicazione?

LE POTENZIALITÀ DEL GRAFENE

Carlotta Basili

Definito da molti il “materiale delle meraviglie” oppure il “materiale magico”, il grafene promette di diventare parte fondamentale del nostro futuro, integrandosi in più aspetti della nostra vita, dall’uso quotidiano a quello specialistico, dal settore elettronico a quello biomedico.

IN DIFESA DELL’INDUSTRIA SOSTENIBILE

Gli Amici della Terra avviano la campagna per superare l’ETS (Emission Trade Scheme), ridurre le emissioni e difendere la competitività dell’industria più efficiente. Il Senatore Francesco Scalia presenta in Senato una mozione, sottoscritta da 20 colleghi di diverse parti politiche, per introdurre l’ImEA (Imposta sulle Emissioni Aggiunte)

PIÙ RINNOVABILI ELETTRICHE E MENO EFFICIENZA ?

Rosa Filippini

Il Governo torna a compiere errori gravi di politica energetica: è stato emanato il decreto che destina nuovi incentivi alle sole rinnovabili elettriche mentre ancora non si ha notizia delle linee guida per i Certificati Bianchi e un emendamento alla legge sulla concorrenza avalla i ripensamenti del GSE sui progetti già approvati di efficienza energetica ….

MODELLI CLIMATICI

Gianluca Alimonti*

Il gruppo guidato da J. Kirkby, impegnato nell’esperimento CLOUD presso il CERN di Ginevra, ha pubblicato su Nature uno studio, Kirkby et al., 2016, in cui si mostra che il processo di nucleazione, alla base della formazione delle nuvole, può avvenire anche in assenza di acido solforico ed è fortemente influenzato dai raggi cosmici. I risultati della ricerca mettono in discussione le proiezioni dei modelli climatici utilizzati finora dall’IPCC.

SISTEMA DELLE AGENZIE AMBIENTALI

Al termine di un lungo iter che ha visto rimbalzare più volte il testo tra i due rami del Parlamento, la Camera ha definitivamente approvato, il 15 giugno, la legge dal titolo “Istituzione del Sistema nazionale a rete per la protezione dell’ambiente e disciplina dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale”. Il provvedimento contiene alcuni importanti elementi, tra i quali, in particolare, la previsione dei livelli essenziali delle prestazioni tecniche ambientali (LEPTA) e di specifici strumenti di finanziamento che, pur nell’ambito requisito posto di invarianza della spesa pubblica, potrebbero contribuire ad attenuare la carenza di risorse economiche, uno dei problemi che ha storicamente afflitto le agenzie per l’ambiente.

INQUINAMENTO DA MERCURIO

Si è tenuto il 14 giugno a Roma, con la promozione del Senatore Francesco Scalia, l’incontro pubblico “La strada del mercurio” Gli Amici della Terra hanno denunciato la situazione di grave inquinamento da mercurio documentata nel proprio dossier: “La strada del mercurio, dall’Amiata al Mar Tirreno attraverso il bacino del Paglia-Tevere – Rischi di contaminazione e strategie di intervento” 

GLI ENERGY MANAGERS NELLA P.A.

Nino Di Franco*

Nonostante l’obbligo di legge, sono ancora poche in Italia le Pubbliche Amministrazioni dotate di un energy manager (o tecnico responsabile per la conservazione e l’uso razionale dell’energia) che dovrebbe costituire il perno attorno cui dovrebbe realizzarsi lo sforzo di risparmio richiesto al settore pubblico

Marco Pannella ha fatto parte anche della nostra storia. Non solo di quella personale di alcuni di noi, ma proprio del periodo intenso della fondazione della Lega per le energie alternative e la lotta antinucleare che, nel 1978, divenne Amici della Terra.

Abbiamo pensato che il modo migliore di ricordarlo è quello di pubblicare un documento storico, conservato nel nostro archivio cartaceo, che vi proponiamo in PDF, visto che appartiene all’epoca predigitale e, forse per questo motivo, non si trova nemmeno negli archivi disponibili in internet.

ACQUEDOTTI COLABRODO

Beniamino Bonardi

Al di là delle polemiche su Renzi e i renziani, la voragine apertasi sul Lungarno di Firenze ripropone il tema degli acquedotti colabrodo e degli investimenti necessari per la loro manutenzione.

TUTELA DEL PAESAGGIO E DEL SUOLO AGRICOLO

Giovannangelo Montecchi Palazzi

L’aumento di circa 5,2 milioni di ettari di boschi e l’abbandono di altri 1,9 milioni non più coltivati costituiscono un fenomeno imponente che, sotto il profilo naturalistico, rappresenta un autentico “dono”. Ma l’espansione “naturale” e incontrollata ha anche risvolti negativi per gli stessi boschi quali incendi, attacchi di parassiti, bufere di vento, dissesto idrogeologico, perdita di paesaggio e di biodiversità. E nessuno se ne occupa.

TUTELA DEL PAESAGGIO E DEL SUOLO AGRICOLO

Beniamino Bonardi

L’approvazione in prima lettura, da parte della Camera, del disegno di legge sul contenimento del consumo di suolo è stata accompagnata da dure critiche da parte delle opposizioni e dei “movimenti”. In realtà, il testo rappresenta una mediazione fra le proposte di diversi partiti e punta ragionevolmente a contenere l’espansione urbana attraverso l’apposizione di nuovi vincoli. In assenza di politiche attive in favore del paesaggio e del territorio però, le nuove norme rischiano di sovrapporsi a vincoli preesistenti che, in molta parte del territorio, non sono mai stati resi operativi …