Oggi:

2020-08-11 18:09

Legge di stabilità: conferma ed estensione dell'ecobonus, fondi per la ciclabilità

QUEL CHE C’È DA SAPERE

La legge di stabilità 2016, depositata dal governo al Senato il 25 ottobre, contiene due misure di carattere energetico-ambientale.

L’art. 6 proroga sino al 31 dicembre 2016 l’ecobonus, cioè la detrazione fiscale del 65% per gli interventi di efficienza energetica degli edifici, ampliandoli anche agli interventi di bonifica dall’amianto e rendendoli usufruibili anche dagli enti che gestiscono case popolari, per interventi realizzati su immobili di edilizia residenziale pubblica. Confermata anche la detrazione del 50% per gli interventi di ristrutturazione degli edifici e per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici, di classe non inferiore ad A+, e altre apparecchiature per le quali sia prevista l’etichetta energetica.

L’art. 33, commi 33 e 34, prevede contributi statali per la progettazione e la realizzazione di ciclovie turistiche, ciclostazioni e per la sicurezza della ciclabilità cittadina. E’ previsto uno stanziamento di 33 milioni di euro: cinque nel 2016, tredici nel 2017 e diciotto nel 2018.  I progetti e gli interventi saranno individuati con decreto del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, d’intesa, per le ciclovie turistiche, con quello dei Beni culturali e del turismo.