Oggi:

2024-07-15 23:37

La piattaforma europea per il mercato dell’idrogeno

QUEL CHE C'È DA SAPERE

Il 3 giugno la Commissione europea ha adottato nuove misure per sostenere lo sviluppo del mercato europeo dell'idrogeno, avviando una procedura di appalto per individuare un prestatore di servizi che si occupi di sviluppare un meccanismo pilota, una piattaforma informatica per facilitare l'incontro di domanda e offerta di idrogeno verde.

Il nuovo meccanismo, creato nell'ambito del pacchetto sui gas decarbonizzati e l'idrogeno adottato definitivamente dal Consiglio il 21 maggio, mira ad accelerare gli investimenti, ad aumentare la produzione di idrogeno nell’UE e lo sviluppo del mercato aumentando la trasparenza della domanda e dell’offerta e aiutando acquirenti e fornitori a connettersi. Sarà operativo per cinque anni e farà parte della Banca europea dell'idrogeno.

Il meccanismo pilota dell’idrogeno raccoglierà, elaborerà e darà accesso alle informazioni sulla domanda e sull’offerta di idrogeno e derivati rinnovabili, a basse emissioni di carbonio, consentendo agli acquirenti europei di confrontarsi con fornitori sia europei che esteri e raccoglierà ed elaborerà i dati di mercato sullo sviluppo dei flussi e dei prezzi dell'idrogeno.

La Commissione prevede di firmare un contratto di appalto entro la fine di quest’anno, in modo da poter lanciare la piattaforma del meccanismo pilota entro la metà del 2025.