Oggi:

2020-09-28 17:35

Terre e rocce da scavo, Camera e Senato mettono i paletti al governo

QUEL CHE C’È DA SAPERE

Le commissioni ambiente di Camera e Senato hanno dato parere favorevole allo schema di decreto per la disciplina semplificata della gestione delle terre e delle rocce da scavo, approvando due risoluzioni che contengono molte osservazioni e condizioni, poste sotto forma di richiesta al governo di valutare alcune modifiche.

Tra le condizioni, c’è la richiesta al governo di valutare l’opportunità di riformulare l’articolo 2, comma 1, lettera b), stabilendo un valore soglia per l’amianto pari a 1.000 mg/kg, corrispondente al limite di classificazione previsto per le sostanze/miscele non pericolose, anziché 100 mg/kg come previsto nel testo governativo.

Tra le osservazioni, c’è la richiesta al governo di valutare la soppressione della norma che consentirebbe all’Istituto superiore di sanità di stabilire limiti di riferimento per le concentrazioni di inquinanti anche in deroga al Testo Unico Ambientale.