Oggi:

2021-06-21 02:12

Accordo tra Parlamento e Consiglio UE sul sostegno finanziario al settore pubblico

QUEL CHE C'È DA SAPERE

Lo scorso aprile Parlamento e Consiglio europei hanno raggiunto l'accordo sulla proposta della Commissione per un nuovo strumento di prestito per il settore pubblico nel quadro del Meccanismo per una Transizione Giusta (Just Transition Mechanism).

Il provvedimento disciplina lo "strumento di prestito per il settore pubblico" (PSLF), che si rivolge specificamente agli enti pubblici, creando condizioni di prestito favorevoli e vantaggiose per i progetti che non generano entrate sufficienti per essere finanziariamente sostenibili. Lo strumento consiste in una combinazione di sovvenzioni dal bilancio dell'UE (1,5 miliardi di euro) e prestiti  forniti dalla Banca europea per gli investimenti (10 miliardi di euro) che contribuiranno ad affrontare le sfide socioeconomiche della transizione verso la neutralità climatica nei territori più colpiti, come identificato nei piani territoriali per una giusta transizione.

Nel complesso, si prevede che lo strumento mobiliti tra i 25 ei 30 miliardi di euro di investimenti pubblici nei prossimi 7 anni. La BEI sarà il principale partner finanziario, tuttavia, il regolamento prevede la possibilità di cooperare con altri partner finanziari, in caso di un possibile futuro aumento delle risorse.

A seguito della messa a punto tecnica del testo, il Parlamento europeo e il Consiglio dovranno approvarlo per consentire l'entrata in vigore del regolamento. I primi inviti a presentare proposte nell'ambito dello strumento dovrebbero essere pubblicati nella seconda metà del 2021.