Oggi:

2024-04-23 15:20

Tassonomia UE: presentato atto delegato complementare sul clima

QUEL CHE C'È DA SAPERE

La Commissione europea ha presentato il 2 febbraio scorso, un atto delegato complementare "Clima" della tassonomia, che riguarda determinate attività del settore del gas e del nucleare alla luce degli obiettivi di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici. Il collegio dei commissari ha raggiunto un accordo politico sul testo, che sarà formalmente adottato non appena sarà stato tradotto in tutte le lingue dell'UE.

La Commissione ritiene che, tenuto conto dei pareri scientifici e dello stato attuale della tecnologia, gli investimenti privati nel settore del gas e del nucleare possano svolgere un ruolo nella transizione e le attività selezionate in questi due settori siano in linea con gli obiettivi climatici e ambientali dell'UE.

Il testo stabilisce condizioni chiare e rigorose alle quali è possibile aggiungere, come attività transitorie, alcune attività nucleari e del gas:

  • che contribuiscano alla transizione verso la neutralità climatica,
  • per le attività nucleari, che rispondano ai requisiti di sicurezza nucleare e ambientale
  • per le attività gasiere, che contribuiscano alla transizione dal carbone alle rinnovabili.

Vi sono poi ulteriori condizioni specifiche che si applicano a tutte queste attività e sono dettagliate nell'atto.

Il documento, inoltre, introduce obblighi di informativa specifici per le imprese che esercitano attività nei settori del gas e del nucleare e, per garantire la trasparenza, la Commissione ha modificato l'atto delegato "Informativa" della tassonomia, in modo che gli investitori possano individuare le opportunità di investimento che includono attività gasiere o nucleari e compiere scelte informate.