Oggi:

2021-01-26 22:13

Consultazione pubblica dell’Ue sulle bioenergie sostenibili

QUEL CHE C’È DA SAPERE

La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica sulla politica dell'Ue nel campo delle bioenergie sostenibili dal 2020 e il 2030. La consultazione, che terminerà il 10 maggio, rientra negli obiettivi climatici ed energetici europei per il 2030, che prevedono un taglio delle emissioni di gas serra del 40% rispetto al 2005, un miglioramento dell’efficienza energetica di almeno il 27% e un’uguale percentuale di consumi energetici coperti da fonti rinnovabili.

La Commissione Ue ha annunciato che presenterà una proposta per una migliore politica europea nel campo delle bioenergie sostenibili per il periodo successivo al 2020, nell’ambito della revisione della direttiva sulle energie rinnovabili, prevista per la fine dell’anno.

Le bioenergie sono derivate da materiale organico, o biomassa, tra cui legno, colture agricole e rifiuti organici, e sono utilizzate principalmente per il riscaldamento, la produzione di elettricità e di combustibile per i trasporti. Nel 2012, biomasse e rifiuti hanno rappresentato circa i due terzi di tutti i consumi energetici rinnovabili nell'Ue.