Oggi:

2020-09-28 17:28

120 milioni per l’efficienza energetica delle imprese nelle regioni del Sud

QUEL CHE C’È DA SAPERE

Il 24 aprile, il Ministro dello sviluppo economico ha firmato un decreto, in corso di registrazione alla Corte dei conti, che mette a disposizione 120 milioni di euro a valere sul POI “Energie rinnovabili ed efficienza energetica” FESR 2007/2013, destinati alle imprese di ogni dimensione con unità produttive localizzate in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, che vogliono realizzare investimenti nel settore dell’efficienza energetica. I progetti finanziabili, analogamente a quanto previsto nel precedente bando del 2013, consistono in programmi integrati d’investimento finalizzati alla riduzione e alla razionalizzazione dell’uso dell’energia primaria all’interno di unità produttive esistenti e devono prevedere spese ammissibili non inferiori a 30.000 euro.

Le tipologie d’intervento che possono essere ammesse a finanziamento sono: isolamento termico degli edifici al cui interno sono svolte le attività economiche; razionalizzazione, efficientamento e/o sostituzione dei sistemi di riscaldamento, condizionamento, alimentazione elettrica e illuminazione; installazione di impianti e attrezzature funzionali al contenimento dei consumi energetici nei cicli di lavorazione e/o di erogazione dei servizi; installazione, per sola finalità di autoconsumo, di impianti per la produzione e la distribuzione dell’energia termica ed elettrica all’interno dell’unità produttiva oggetto del programma d’investimento.