Oggi:

2024-02-24 11:22

Agrivoltaico: la Commissione approva regime italiano da 1,7 miliardi

QUEL CHE C'È DA SAPERE

Il 10 novembre la Commissione europea ha approvato, ai sensi delle norme europee in materia di aiuti di Stato, il decreto del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica per nuovi incentivi per l’agrivoltaico.

Il decreto, trasmesso ad aprile alla Commissione, prevede lo stanziamento di 1,7 miliardi di euro, nell’ambito del PNRR, per la realizzazione di impianti agrivoltaici per una capacità di 1,04 GW e una produzione di almeno 1.300 GWh/anno.

Il regime di sostegno approvato dalla Commissione durerà fino al 31 dicembre 2024 e prevede aiuti ai produttori agricoli sia in conto capitale che in conto energia. Tali aiuti saranno concessi ai beneficiari che diventeranno operativi prima del 30 giugno 2026, sotto forma di sovvenzioni che potranno coprire fino al 40% dei costi di investimento ammissibili (con un bilancio totale di 1,1 miliardi di euro) e tariffe incentivanti durante la fase operativa dei progetti per un periodo di 20 anni (bilancio stimato di 560 milioni di euro).

I progetti saranno selezionati mediante una procedura di gara competitiva trasparente e non discriminatoria, in cui i beneficiari concorreranno per l'importo più basso della tariffa di incentivazione necessaria per la realizzazione di un singolo progetto.