Oggi:

2022-01-17 22:42

Acque: le conclusioni del Consiglio europeo

QUEL CHE C'È DA SAPERE

Il Consiglio europeo ha approvato il 19 novembre le Conclusioni in cui sottolinea l'importanza strategica dell'acqua, in particolare per lo sviluppo sostenibile, la riduzione della povertà, la biodiversità e la conservazione degli ecosistemi.

Nel documento viene ribadito l'impegno diplomatico dell'UE in materia di risorse idriche, in particolare la cooperazione transfrontaliera nel settore idrico, quale strumento per la pace, la sicurezza e la stabilità, e il Consiglio ne chiede l'ulteriore attuazione, invitando ad aumentare le sinergie tra la diplomazia dell'acqua e la diplomazia energetica.

Il Consiglio invita inoltre a porre maggiormente l'accento sulla questione dell'acqua nell'azione esterna dell'UE e nelle agende delle Nazioni Unite, in linea con il quadro globale di accelerazione dell'obiettivo di sviluppo sostenibile n. 6, ossia "Garantire la disponibilità e la gestione sostenibile delle risorse idriche e servizi igienico-sanitari per tutti”, che si ritiene gravemente compromesso e sottofinanziato.