Oggi:

2021-11-30 20:01

Legge europea 2019-2020, via libera del Senato

QUEL CHE C'È DA SAPERE

Il 3 novembre 2021 il Senato ha approvato, con modifiche, la Legge europea 2019-2020, il disegno di legge recante disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia all'Unione Europea. Il testo torna all'esame della Camera.

Il testo, che dopo le modifiche apportate dal Senato si compone di 48 articoli, contiene disposizioni di natura eterogenea che modificano o integrano l'ordinamento nazionale per adeguarlo all'ordinamento europeo. La Legge europea in esame intende: agevolare la chiusura di 17 procedure d'infrazione, 4 casi di pre-infrazione e 1 caso pilota; attuare 12 regolamenti europei; garantire la corretta attuazione di direttive già recepite nell'ordinamento nazionale e recepire 2 direttive; garantire la corretta attuazione della sentenza pregiudiziale della Corte di Giustizia UE nelle cause riunite C-297/17, C-318/17 e C-319/17, in materia di inammissibilità delle domande di protezione internazionale; recepire la rettifica della direttiva 2012/112/UE, in materia di etichettatura dei succhi di frutta ed altri prodotti analoghi destinati all'alimentazione umana.