Oggi:

2021-11-30 18:41

Green Deal: la Commissione UE adotta il piano d’azione per azzerare l’inquinamento

QUEL CHE C'È DA SAPERE

La Commissione europea ha adottato lo scorso 12 maggio il piano d'azione "Azzerare l'inquinamento atmosferico, idrico e del suolo", uno degli obiettivi del Green Deal europeo.

Il piano, che insieme alla strategia sulle sostanze chimiche per la sostenibilità adottata lo scorso anno, traduce in azione l'obiettivo dell'UE di azzerare l'inquinamento per un ambiente privo di sostanze tossiche, definisce “una visione integrata al 2050” e le misure necessarie per ridurre l’inquinamento a livelli che non siano più dannosi per la salute umana e gli ecosistemi naturali.

Nella Comunicazione si prevede inoltre di riesaminare la pertinente legislazione dell'UE al fine di individuare le lacune ancora esistenti e gli aspetti che necessitano di una migliore attuazione.

Il piano stabilisce una serie di obiettivi chiave per il 2030 al fine di ridurre l'inquinamento e migliorare la qualità dell'aria (ridurre del 55 % il numero di morti premature causate dall'inquinamento atmosferico), dell'acqua (ridurre i rifiuti di plastica in mare del 50 % e le microplastiche rilasciate nell'ambiente del 30 %) e del suolo (ridurre del 50 % le perdite di nutrienti e l'uso di pesticidi chimici); viene inoltre stabilita una riduzione significativa della produzione di rifiuti.