Oggi:

2018-08-18 18:04

Il presidente dell’Enea propone un'Agenzia nazionale per l'uso efficiente delle risorse

QUEL CHE C’È DA SAPERE

Dar vita a un’Agenzia per l’uso efficiente delle risorse, sull’esempio di paesi come Germania, Regno Unito, Stati Uniti e Giappone, per promuovere la transizione verso un’economia circolare, un modello virtuoso che potrebbe creare oltre 500.000 nuovi posti di lavoro a livello nazionale. È quanto ha proposto il 5 maggio, durante un  convegno,  il presidente dell’Enea, Federico Testa, sottolineando come la transizione verso un’economia circolare sia fondamentale e come la creazione di un’Agenzia di questo tipo “consentirebbe di rendere disponibili, attraverso un approccio sistemico, tecnologie e  metodologie per una gestione eco-efficiente delle risorse e di fornire supporto diretto alla Pubblica amministrazione, alle imprese, in particolare alle PMI, e alle filiere produttive”.