Oggi:

2020-08-11 18:48

Dossier della Camera sugli incentivi alle rinnovabili

QUEL CHE C’È DA SAPERE

Il Servizio studi della Camera ha pubblicato un dossier sulle politiche di incentivazione delle fonti di energia rinnovabile (FER), le prospettive e gli obiettivi. Il documento descrive la situazione del consumo di energia da fonti rinnovabili, affermando che “le FER trovano impiego diffuso, in primis, per la produzione di calore: nel 2015 il settore Termico, concentra infatti circa il 50,1% dei consumi complessivi di energia da FER (dopo la lieve flessione registrata nel 2014 principalmente per il clima più caldo che aveva fatto diminuire l’utilizzo della biomassa); nonché, per la produzione di energia elettrica: il settore Elettrico assorbe nel 2015 il 44,3% dei consumi da FER; infine come biocarburanti per l’autotrazione: il settore Trasporti assorbe il 5,6%, in lieve aumento rispetto al 2014 (anno in cui si è registrato un valore di consumi inferiore ascrivibile al trend di contrazione dei consumi di carburanti)”.

La seconda parte del dossier è dedicata agli incentivi per le fonti rinnovabili e alle recenti politiche legislative, partendo dalla considerazione che “gli incentivi alla produzione rinnovabile elettrica in Italia sono storicamente i più elevati d’Europa, con un forte impatto sul costo dell’energia: circa il 20% circa della bolletta elettrica italiana è destinato a incentivi alla produzione tramite fonti rinnovabili14 (componente A3 della bolletta”.